Medicina alternativa

Fitoterapia

Floriterapia

Leggi tutto

Medicina alternativa

Fitoterapia

Floriterapia

La medicina alternativa é l'insieme dei metodi non convenzionali di affrontare i problemi riguardanti la salute e il benessere psicofisico, oggi sempre più ritenuti complementari alla medicina occidentale convenzionale. La fitoterapia e la floriterapia fanno parte della medicina alternativa.

 

La fitoterapia è un sistema terapeutico che utilizza piante ed erbe per curare.
Secondo una definizione proposta dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) nel 1980, si considera pianta medicinale ogni vegetale che contenga, in uno o più dei suoi organi, sostanze che possono essere utilizzate a fini terapeutici o preventivi, o che sono precursori di sintesi chemio-farmaceutiche. In effetti, i farmaci che vengono oggi impiegati nei Paesi industrializzati derivano in buona parte da sostanze vegetali o sono comunque stati elaborati a partire da esse.
Una stima dell'OMS ha valutato che le erbe curative rappresentano la principale risorsa terapeutica per due terzi della popolazione mondiale. Pur riconoscendo il ruolo preponderante della fitoterapia, i ricercatori dei laboratori farmaceutici occidentali solo ultimamente stanno cambiando il loro atteggiamento nei confronti di questa disciplina: negli ultimi decenni, infatti, il rinnovato interesse nei confronti delle medicine naturali ha riportato in auge anche la ricerca nel settore delle piante medicinali, per molto tempo trascurata.

La Floriterapia è stata annessa fra le Medicine Alternative dall'OMS dal 1976. Rappresenta una branca emergente della medicina biologica, che si avvale di una serie di essenze naturali preparate a partire da fiori silvestri. Lo studio delle proprietà curative dei fiori, patrimonio di antiche tradizioni mediche di diverse parti del mondo, fu particolarmente curato, per la prima volta in chiave moderna ed originale, dal medico gallese Edward Bach, fra gli anni 1926 e 1934.